Iacoboni e i metodi del “club” a 5Stelle

Caro Jacopo Iacoboni,

ti esprimo innnzitutto  la mia solidarietà per il trattamento a dir poco indecente che ti hanno riservato i 5Stelle l’altro giorno a Ivrea, impedendoti di entrare («per motivi personali») nella sala della kermesse dedicata al loro guru, Gianroberto Casaleggio. Le tue idee, le cose che scrivi su La Stampa non piacciono ai grillini. Che in questi casi non vanno certo per le spicce, e ti hanno impedito di fare il tuo mestiere di cronista. L’altro ieri è capitato a te, domani potrebbe capitare a qualcun altro, dopodomani potrebbe capitare a tutti i giornalisti non allineati ai desiderata dei nuovi padroni. Certi (certi) “club” anglosassoni funzionano così. E, devo confessarlo, mi preoccupa molto che si tenti di importarne i metodi in Italia.

Ma c’è una cosa che mi ha indignato ancora di più. Ed è stato l’atteggiamento di alcuni colleghi (di sicuro non miei) che all’inizio hanno mostrato il  volto contrito ed espresso qualche parola di protesta. Subito dopo, però, hanno ripreso a bisbocciare nel “club” con un sorriso a quattro ganasce. Mentre avrebbero dovuto abbandonare l’aula seduta stante.

Fasaleaks

Giovanni Fasanella, giornalista. Ex notista politico dell’Unità, poi quirinalista e cronista parlamentare di Panorama. Ora, per fortuna mia e dei giornali per i quali ho lavorato (e per sfortuna dei lettori), scrivo solo libri e curo questo blog. Mi occupo del “non detto” della storia italiana. Non detto perché imbarazzante e perché imposto dalla ragion di Stato o dai vincoli dei trattati internazionali firmati dal nostro Paese dopo la Seconda guerra mondiale. È un lavoro impopolare, ma qualcuno deve pur farlo. Frequento archivi italiani e, con l’aiuto determinante di un eccellente ricercatore come Mario Josè Cereghino, mi sto appassionando sempre più agli archivi britannici.Detesto i dietrologi: incapaci di inquadrare i fatti nei loro contesti, attribuiscono tutto a disegni demoniaci. Detesto ancora di più gli anticomplottisti: pur di non risalire ai contesti, cancellano anche i fatti. Il mio approccio: i fatti non separati dai contesti. Storico-politici e geopolitici. Seguimi su Twitter @GioFasanella o su BBC History

Twitter